Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● L’ecumenico Benny Hinn

Benny Hinn stringe la mano a papa Giovanni Paolo II

Perchè l’ecumenismo è una macchinazione del diavolo

(106 minuti – mp3)

___________________

Al minuto 8:12 di questo video rivoltante, Benny Hinn dice:

“Prego che questo nuovo papa continui l’opera iniziata…” [dal precedente papa].

Ora, ricordo a tutti quegli Evangelici che ammirano Benny Hinn, innanzi tutto che colui che si fa chiamare papa pretende di essere il Vicario di Cristo, lo Sposo della Chiesa, il Capo della Chiesa Universale, il Sommo Pastore, il Santo Padre, il successore del principe degli apostoli, cioè di Pietro, che possiede le chiavi del regno dei cieli, tutti titoli questi che non possiede affatto alla luce dell’insegnamento della Scrittura.

E poi che egli istiga all’idolatria, in quanto esorta a pregare Maria e i santi. E insegna che la salvezza è per opere, e non fede soltanto. E mi fermo qui, ma potrei proseguire ancora per molto. In altre parole, il capo della Chiesa Cattolica Romana non è uno dei nostri, ma uno di fuori che è ancora schiavo del peccato e perduto. E la sua opera è una opera che non tende ad edificare la Chiesa di Cristo, ma a distruggerla.

E quindi Benny Hinn nel parlare in questa maniera dimostra di non avere discernimento, di essere un ignorante, ma soprattutto di non amare nè la verità e neppure la giustizia. Ribadisco quindi: guardatevi da Benny Hinn, è un ribelle, cianciatore e seduttore di menti.

Ecco il video (estratto da un programma trasmesso sulla TBNE) in cui Benny Hinn mostra chiaramente tutto il suo ecumenismo con la Chiesa Cattolica Romana. Parla da sè, e quindi non mi dilungo più di tanto. Voglio però dire almeno queste cose, e mi rivolgo a coloro che ancora ritengono Benny Hinn un servo di Dio:

1) Le menzogne dette in questo video sono veramente tante, e io le ho già tutte confutate nel mio libro ‘La Chiesa Cattolica Romana’, quindi vi esorto ad andarlo a leggere (NdR – scaricabile anche in fondo al Post);

2) Se quello che vedete e sentite in questi video non vi fa provare ribrezzo e sdegno, allora vuol dire che siete rimasti sedotti anche voi dalle menzogne del serpente antico!

Benny Hinn a colloquio col cardinale Jaime Sin, arcivescovo di Manila

Benny Hinn prega insieme al Francescano Raniero Cantalamessa

Svegliatevi dunque a vita di giustizia!

Giacinto Butindaro

Tratto da: http://lanuovavia.org/giacintobutindaro/2010/06/17/benny-hinn-prega-per-benedetto-xvi-affinche-continui-lopera-di-giovanni-paolo-ii/
E da: http://www.lanuovavia.org/video-hinn-ecumenismo.html

__________________________________________________________________________

Per approfondire le false dottrine della Chiesa Cattolica Romana puoi leggere il libro gratuito in PDF:

La Chiesa Cattolica Romana

__________________________________________________________________________

Articoli correlati:

● Benny Hinn: lista delle sue false rivelazioni, insegnamenti eretici, minaccie ai suoi nemici e altri comportamenti sconvenienti…

● TBNE… Ecumenismo, amuleti, e tanto commercio…

● Pastori Evangelici Ecumenici… Guardatevi da costoro!

● Occorre “ricercare” l’unità dei cristiani… un’altra menzogna del diavolo!

● Giovanni Paolo II: un altro idolatra che verrà beatificato

● Verso una religione unica mondiale?

● Contro l’ecumenismo con la Chiesa Cattolica Romana

● Documento voluto da papa Ratzinger “L’unica chiesa di Cristo è quella cattolica”

● Lista di alcuni “anatema” mai revocati dal Cattolicesimo Romano…

● Ero un sacerdote cattolico… poi conobbi la verità che mi fece libero



Share

Annunci

30 aprile 2011 Posted by | Benny Hinn, Cattivi operai, Comportamenti sconvenienti, False dottrine, Falsi Apostoli, Falsi cristiani, Falsi Dottori, Falsi fratelli, Giovanni Paolo II, Papa Benedetto XVI, Papa Giovanni Paolo II, Pastori ecumenici | Lascia un commento

● Felice Antonio Loria alle Chiese ADI: ‘I pastori non riconosciuti tali dalla comunità è meglio che siano cacciati’

Felice Antonio Loria, presidente delle ADI, durante il XXI Convegno Pastorale delle ADI, tenutosi a Paestum (SA) nel 2010, ha detto quanto segue ai pastori presenti:

‘Il pastore, che pastura una comunità, deve essere riconosciuto tale, perchè se non è riconosciuto tale, è meglio che lo cacciate…

… ma scusatemi, fratelli, abbiate pazienza, se una comunità non riconosce il vostro ministerio, che ci state a fare?’

______________________________________________



Ascoltate voi stessi:

(Tratto da questo video: http://tube.griv.it/player.php?fid=151 dal minuto 40:48 al minuto 41:15).

ULTIM’ORA – Il video integrale in questione è stato rimosso o fatto rimuovere dalle ADI

_________________________________________________________________

Fratelli nel Signore, membri delle comunità ADI, anch’io condivido in pieno le parole del Presidente delle ADI, Felice Loria.

Perciò a prescindere dal fatto che questi cosiddetti “Pastori” non riconosciuti come tali, possano trovarsi nelle ADI oppure no, ho ritenuto utile compilare una breve lista di indizi, tratta dalla Parola di Dio, che possa permettervi di discernere e perciò di riconoscere i cattivi e falsi operai da coloro che invece sono stati suscitati e chiamati da Dio e che tagliano rettamente la Sua Parola, cercando solo di piacere al Signore e l’edificazione della Sua (di Cristo) Chiesa.

Non temete dunque di rigettare questi tali falsi “ministri” di Dio, poiché così facendo avrete l’approvazione del Signore Gesù, secondo che è scritto: “Io conosco le tue opere e la tua fatica e la tua costanza e che non puoi sopportare i malvagi e hai messo alla prova quelli che si chiamano apostoli (cioè “inviati da Dio”) e non lo sono, e li hai trovati mendaci (cioè falsi, bugiardi) (Apocalisse 2:2)

Attenzione perciò a tutti quei “presunti” ministri di Dio che: Continua a leggere

28 marzo 2011 Posted by | ADI, ADI (Assemblee di Dio in Italia), Cattivi operai, Errori Dottrinali nelle ADI, Esortazioni, Falsi Apostoli, Falsi cristiani, Falsi Dottori, Falsi fratelli, Falso Apostolo, Felice Antonio Loria, Ministeri Cristiani, Ministerio Pastore, Pastora, Pastori, Pastori ADI, Pastori ecumenici, Presidente ADI | Lascia un commento

● Contro il dire menzogne


Contro il dire menzogne

(106 minuti – mp3)

__________________



“Sei cose odia l´Eterno, anzi sette gli sono in abominio: gli occhi alteri, la lingua bugiarda, le mani che spandono sangue innocente, il cuore che medita disegni iniqui, i piedi che corron frettolosi al male, il falso testimonio che proferisce menzogne, e chi semina discordie tra fratelli.” (Proverbi 6:16,19)

Le labbra bugiarde sono un abominio per l´Eterno, ma quelli che agiscono con sincerità gli sono graditi.” (Proverbi 12:22)

Il giusto odia la menzogna, ma l´empio getta sugli altri vituperio ed onta.” (Proverbi 13:5)

“Il testimonio verace salva delle vite, ma chi spaccia bugie non fa che ingannare.” (Proverbi 14:25)

“Come un pazzo che avventa tizzoni, frecce e morte, così è colui che inganna il prossimo, e dice: “Ho fatto per ridere!” (Proverbi 26:18,19)

“Perciò, bandita la menzogna, ognuno dica la verità al suo prossimo perché siamo membra gli uni degli altri.” (Efesini 4:25)

“Io vi ho scritto non perché non conoscete la verità, ma perché la conoscete, e perché tutto quel ch´è menzogna non ha a che fare con la verità. (1° Giovanni 2:21)

“Perché noi non possiamo nulla contro la verità; quel che possiamo è per la verità.” (2° Corinzi 13:8)

“Voi siete progenie del diavolo, ch´è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro. Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c´è verità in lui. Quando parla il falso, parla del suo, perché è bugiardo e padre della menzogna. E a me, perché dico la verità, voi non credete. Chi di voi mi convince di peccato? Se vi dico la verità, perché non mi credete? Chi è da Dio ascolta le parole di Dio. Per questo voi non le ascoltate; perché non siete da Dio.” (Giovanni 8:44,46)

“Beati coloro che lavano le loro vesti per aver diritto all´albero della vita e per entrare per le porte nella città! Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna. (Apocalisse 22:14,15)

“La carità … non gode dell´ingiustizia, ma gioisce con la verità” (1° Corinzi 13:6)

_________________________________________________________________

“E’ meglio essere divisi per la Verità,che uniti nella menzogna,

è meglio dire la Verità che fa male ma poi guarisce, che la menzogna che conforta e poi uccide,

è meglio essere odiati per aver detto la Verità, che essere amati per aver raccontato menzogne.

E’ meglio stare soli con la Verità, piuttosto che sbagliare per stare con la moltitudine”.

Yves A. Brault

_________________________________________________________________

Articoli correlati:

● “Astuti” o “prudenti”… come i serpenti?

● Contro la visualizzazione creativa insegnata e praticata da Paul Yonggi Cho

● ‘Uno, due, tre’ Ovvero come fare a ricevere l’interpretazione delle lingue (secondo Lirio Porrello)

● Contro l’errato significato dato alle parole e le citazioni e gli usi impropri di alcuni versetti della Bibbia…

● Il mondo perisce … ma anche parte del popolo di Dio!

17 marzo 2011 Posted by | False dottrine, False predizioni, False rivelazioni, Falsi cristiani, Falsi Dottori, Falsi fratelli, Falsi insegnamenti, Falso profeta, Labbra bugiarde, Menzogna, Menzogne, Verità | Lascia un commento

● Mario Gozzi è un ammiratore del libro ‘Il Rifugio’ (The Shack), che è pieno di menzogne e lo consiglia ai credenti

Fratelli nel Signore, ecco l’esempio di un pastore privo di discernimento spirituale e cioè Mario Gozzi, che pubblicamente sulla sua bacheca di facebook consiglia a tutti i credenti la lettura di un libro diabolico e pieno di menzogne, (The Shack) “il Rifugio”, il cui autore William P. Young ha dichiarato che l’Iddio del Cristianesimo Evangelico è un MOSTRO!

Queste sono alcune delle menzogne contenute in questo libro, di cui potete leggerne la confutazione completa a questo link.

1) La Trinità si è incarnata in Gesù.
2) Lo Spirito Santo è chiamato da Gesù ‘la Creatività; l’Azione; il Soffio Vitale’ (pag. 145).
3) Non c’è nessuno che Dio odia.
4) Dio non punisce gli uomini per i loro peccati.
5) Il Signore Gesù non forza le persone a fare alcunché.
6) Dio Padre è e sarà sempre sottomesso a Gesù, e viceversa.
7) Dio è sottomesso all’uomo.
8) La vita di Gesù non è un esempio da copiare.
9) I morti sanno dove siamo.
10) La città celeste, cioè la Nuova Gerusalemme, è un simbolo.
11) In Gesù non siamo sottoposti a nessuna legge.
12) Dio non ha alcuna aspettativa nei nostri confronti.
13) Tutti gli uomini sono perdonati in Gesù.

__________________________________

Contro ‘Il Rifugio’, un libro pieno di menzogne diffuso da molte librerie evangeliche

(90 minuti – mp3)

________________________________________________________________________________

Guardatevi perciò e ritiratevi da Mario Gozzi poichè oltre ad insegnare il messaggio della prosperità, il pastorato femminile, e la “santa risata” induce i credenti senza discernimento a nutrirsi di letture diaboliche che incamminano in sentieri scabri e tortuosi allontanandoli dalla verità del vangelo.

“Or io v´esorto, fratelli, tenete d´occhio quelli che fomentano le dissensioni e gli scandali contro l´insegnamento che avete ricevuto, e ritiratevi da loro.” (Romani 16:17)

Ricordatevi delle parole di Gesù:

“…or se un cieco guida un altro cieco, ambedue cadranno nella fossa.” (Matteo 15:14).

 

________________________________

___________________________________________________________________________

Articoli correlati:

● State lontani dal libro ‘Il Rifugio’ (The Shack): è pieno di menzogne

● Guardatevi e ritiratevi da Mario Gozzi di Radio Fede Italia

Articoli correlati da link esterni:

State lontani da ‘Il Rifugio’ (The Shack): è pieno di menzogne


Share

27 febbraio 2011 Posted by | Eresia, Eresie, Errori dottrinali, False dottrine, Falsi cristiani, Falsi insegnamenti, Mario Gozzi, Mary Gozzi, The Shack, The Shack - "Il Rifugio", William P. Young | Lascia un commento

● … E tu ce l’hai un pastore secondo il cuore di Dio?

I doni di ministerio –

Il Pastore

(100 minuti – mp3)

___________________________

«Tornate o figliuoli traviati, dice l’Eterno, poiché io sono il vostro signore, e vi prenderò, uno da una città, due da una famiglia, e vi ricondurrò a Sion; e vi darò dei pastori secondo il mio cuore, che vi pasceranno con conoscenza e con intelligenza.» (Geremia 3:14,15)

Fratelli nel Signore, ho voluto porre alla vostra attenzione questo passo biblico, affinché riflettiate su di esso, perché ritengo che sia utile e attuale anche per il popolo di Dio di oggi.

Quando i pastori d’Israele e i capi d’Israele si sviavano, andando dietro ad altri dèi abbandonando i comandamenti di Dio, di conseguenza anche tutto il popolo d’Israele si sviava. Iddio, allora, mandò al popolo e ai capi d’Israele i suoi profeti, per esortarli a tornare a Lui e per abbandonare le loro vie tortuose e perverse, affinché abbandonassero i loro traviamenti e le loro idolatrie.

Uno di questi profeti mandati da Dio ai pastori corrotti d’Israele fu Geremia, il quale soffrì molte afflizioni cagionate da tali pastori d’Israele che si erano corrotti e allontanati da Dio, ma Egli lo ha onorato e ha adempiuto ogni parola che ha pronunziato da parte dell’Eterno. Continua a leggere

20 febbraio 2011 Posted by | Cattivi operai, Conduttori ADI, Culto, Donne Pastore, Falsi cristiani, Falsi Dottori, Falsi fratelli, Falsi insegnamenti, Giuseppe Piredda, Pastora, Pastori, Pastori ADI, Pastori ecumenici | 1 commento

● Come fare a riconoscere un fariseo ai nostri giorni?

I Farisei (85 minuti – mp3)

Come riconoscere un fariseo ai nostri giorni

Fratelli nel Signore, non è raro oggi leggere o sentire qualche credente che accusa un altro di essere un fariseo.
Per gli uomini che amano Iddio e la verità, sorge, di conseguenza, la necessità di conoscere le caratteristiche dei farisei, per imparare a discernere e riconoscerli, affinché si guardino da essi.

Ho voluto strutturare questo scritto in modo che, oltre darvi la risposta, voglio trasmettervi anche un metodo, affinché quando si presentino altre domande a cui rispondere, possiate procedere autonomamente ed arrivare alle giuste conclusioni, secondo il senso delle cose di Dio che sono indicate nella Bibbia e non secondo il senso delle cose dell’uomo, il quale benché faccia dei discorsi perbenistici, come fece Pietro quando rimproverò Gesù (cfr Marco 8:31-33) perché non voleva che gli accadesse nulla di male. Da parte del buonismo di Pietro non ci sarebbe nulla da dire, secondo il ragionamento e il senso delle cose dell’uomo, ma non era secondo il senso delle cose di Dio, e noi appunto a quest’ultimo senso miriamo, per credere e fare la volontà di Dio e non seguire la volontà dell’uomo fallace.

Eccovi, fratelli, dei passi tratti dalle sacre Scritture che prenderemo per esaminare quali siano le caratteristiche dei farisei che li contraddistinguono dai santi sinceri. Continua a leggere

23 ottobre 2010 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Falsi cristiani, Falsi fratelli, Farisei, Fariseo, Giuseppe Piredda, Ipocriti | 1 commento