Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● La Messa approfondita alla luce delle Sacre Scritture

Contro la Messa…

(75 minuti – mp3)

Contro la partecipazione alla messa funebre per i familiari e parenti cattolici romani

(84 minuti – mp3)

________________________________________________

 

La dottrina dei teologi papisti

La cena del Signore è chiamata eucarestia; quando il prete consacra il pane e il vino avviene un mutamento di sostanza degli elementi per cui il pane e il vino diventano il vero corpo e sangue di Cristo. Il pane quindi va adorato con il culto di latria. L’eucarestia va servita al popolo solo sotto la specie del pane. I comunicanti devono prendere l’eucarestia a digiuno. L’eucarestia è anche la messa ossia la ripetizione del sacrificio di Cristo; sacrificio che viene offerto per i vivi e per i morti per la propiziazione dei loro peccati. La messa va offerta anche in onore dei santi. L’eucarestia rimette i peccati veniali e preserva da quelli mortali.

I Cattolici romani chiamano la cena del Signore eucarestia, che Continua a leggere

Annunci

31 luglio 2010 Posted by | Cattolicesimo Romano, Idolatria, La Messa, Messa, Ostia, Sacrificio di Gesù Cristo, Transustanziazione, Vaticano, Venerazione di santi e morti e di angeli | Lascia un commento

● Per le ADI è lecito andare alla messa funebre per i propri familiari o parenti cattolici romani

Contro la partecipazione alla messa funebre per i familiari e parenti cattolici romani… (84 minuti – mp3)

Contro la Messa… (75 minuti – mp3)

Contro il significato errato dato alle parole di Paolo “La conoscenza gonfia, ma la carità edifica” (64 minuti – mp3)

____________________________________________________________________

Le ADI permettono a quei loro membri a cui muore un coniuge o un genitore o un parente cattolico romano di partecipare al rito funebre cattolico romano, che prevede quanto segue: ‘Il giorno del funerale viene eseguita la Messa da Requiem: il corpo è trasportato dal luogo della veglia alla chiesa e le campane suonano con una tonalità molto grave e profonda per radunare la comunità al triste evento. Il corpo viene posto con la testa verso l’altare, la bara è ricoperta di fiori e contornata da ceri. Il sacerdote, vestito di nero e con una sciarpa viola, spolverizza la bara con acqua santa, chiede che sia dato il riposo eterno al defunto e che sia assolto da ogni peccato. Si prega affinché venga accolto nel regno di Dio e si raccomanda la sua anima ai santi del Paradiso. La Messa funebre comprende preghiere, letture delle Scritture, una omelia, l’eucaristia, canti per la resurrezione del corpo di fronte al Salvatore. Al termine della funzione, il sacerdote passa due volte intorno alla salma con acqua santa ed incenso’.

Ora, ai credenti nelle ADI non viene detto assolutamente nulla di contrario alla loro partecipazione alla messa funebre, anzi c’è il beneplacito dei pastori. Dirò di più, i pastori ADI esortano vivamente i Continua a leggere

31 luglio 2010 Posted by | ADI (Assemblee di Dio in Italia), Apostasia, Errori Dottrinali nelle ADI, La Messa, Predicazioni Audio mp3 | Lascia un commento