Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● Contro il dire menzogne


Contro il dire menzogne

(106 minuti – mp3)

__________________



“Sei cose odia l´Eterno, anzi sette gli sono in abominio: gli occhi alteri, la lingua bugiarda, le mani che spandono sangue innocente, il cuore che medita disegni iniqui, i piedi che corron frettolosi al male, il falso testimonio che proferisce menzogne, e chi semina discordie tra fratelli.” (Proverbi 6:16,19)

Le labbra bugiarde sono un abominio per l´Eterno, ma quelli che agiscono con sincerità gli sono graditi.” (Proverbi 12:22)

Il giusto odia la menzogna, ma l´empio getta sugli altri vituperio ed onta.” (Proverbi 13:5)

“Il testimonio verace salva delle vite, ma chi spaccia bugie non fa che ingannare.” (Proverbi 14:25)

“Come un pazzo che avventa tizzoni, frecce e morte, così è colui che inganna il prossimo, e dice: “Ho fatto per ridere!” (Proverbi 26:18,19)

“Perciò, bandita la menzogna, ognuno dica la verità al suo prossimo perché siamo membra gli uni degli altri.” (Efesini 4:25)

“Io vi ho scritto non perché non conoscete la verità, ma perché la conoscete, e perché tutto quel ch´è menzogna non ha a che fare con la verità. (1° Giovanni 2:21)

“Perché noi non possiamo nulla contro la verità; quel che possiamo è per la verità.” (2° Corinzi 13:8)

“Voi siete progenie del diavolo, ch´è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro. Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c´è verità in lui. Quando parla il falso, parla del suo, perché è bugiardo e padre della menzogna. E a me, perché dico la verità, voi non credete. Chi di voi mi convince di peccato? Se vi dico la verità, perché non mi credete? Chi è da Dio ascolta le parole di Dio. Per questo voi non le ascoltate; perché non siete da Dio.” (Giovanni 8:44,46)

“Beati coloro che lavano le loro vesti per aver diritto all´albero della vita e per entrare per le porte nella città! Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna. (Apocalisse 22:14,15)

“La carità … non gode dell´ingiustizia, ma gioisce con la verità” (1° Corinzi 13:6)

_________________________________________________________________

“E’ meglio essere divisi per la Verità,che uniti nella menzogna,

è meglio dire la Verità che fa male ma poi guarisce, che la menzogna che conforta e poi uccide,

è meglio essere odiati per aver detto la Verità, che essere amati per aver raccontato menzogne.

E’ meglio stare soli con la Verità, piuttosto che sbagliare per stare con la moltitudine”.

Yves A. Brault

_________________________________________________________________

Articoli correlati:

● “Astuti” o “prudenti”… come i serpenti?

● Contro la visualizzazione creativa insegnata e praticata da Paul Yonggi Cho

● ‘Uno, due, tre’ Ovvero come fare a ricevere l’interpretazione delle lingue (secondo Lirio Porrello)

● Contro l’errato significato dato alle parole e le citazioni e gli usi impropri di alcuni versetti della Bibbia…

● Il mondo perisce … ma anche parte del popolo di Dio!

17 marzo 2011 Posted by | False dottrine, False predizioni, False rivelazioni, Falsi cristiani, Falsi Dottori, Falsi fratelli, Falsi insegnamenti, Falso profeta, Labbra bugiarde, Menzogna, Menzogne, Verità | Lascia un commento

● Contro la visualizzazione creativa insegnata e praticata da Paul Yonggi Cho





Contro la visualizzazione creativa insegnata e praticata da Paul Yonggi Cho
(64 minuti – mp3)

_______________________________

Introduzione

Paul Yonggi Cho, pastore di una grande Chiesa pentecostale (delle Assemblee di Dio) in Corea del Sud di cui alcuni libri sono disponibili anche in italiano e che in questi ultimi anni è venuto a predicare alcune volte in Italia, ha scritto:

‘Se tu non hai visualizzato chiaramente nel tuo cuore esattamente quello che speri, esso non può diventare una realtà per te (..) Le cose che tu speri veramente, possono essere possedute solo quando tu le visualizzi chiaramente nel tuo cuore e nella tua mente. Quando esse sono chiare nella tua mente, il profondo desiderio che Dio ti conceda quella richiesta diventa allora una visione nel tuo cuore come anche una preghiera. Tu la sognerai ogni giorno, mentre sei in preghiera e mentre vai al tuo lavoro quotidiano. Senza visualizzarle tu non puoi avere quelle cose nel regno dello ‘sperato’. (…) Noi dobbiamo imparare a come usare le nostre visioni e i nostri sogni’ (Paul Yonggi Cho, The Fourth Dimension [La Quarta Dimensione], Vol. 2, So. Plainfield, NJ, USA, 1983, pag. 25, 26).

Quindi, secondo questo pastore, noi quando preghiamo e dopo avere pregato dobbiamo visualizzare la risposta di Dio o in altre parole dobbiamo riempire la nostra mente con visioni e sogni. Per lui infatti visualizzare e aver visioni e sogni sono la stessa cosa infatti più avanti dopo avere detto che nell’Antico Testamento Dio diede visioni e sogni concernenti eventi futuri, e che nel Nuovo Testamento uomini come Anania, Paolo e Cornelio ebbero profetiche visioni e sognarono sogni egli afferma:

‘Questo non significa necessariamente che noi tutti dovremmo rimanere in stati di estasi. Comunque, esso significa che noi dobbiamo partecipare al compimento della volontà di Dio nelle nostre vite innanzi tutto visualizzando il suo scopo e poi riempiendo la nostra immaginazione con esso sognando. Di conseguenza, il credente non dovrebbe essere limitato al livello della terza dimensione, ma dovrebbe andare oltre di esso nel quarto livello dimensionale della realtà’. (Ibid., pag. 55). Continua a leggere

12 agosto 2010 Posted by | False dottrine, Falsi insegnamenti, Menzogna, Messaggio prosperità, Paul Yonggi Cho, Pensiero positivo | Lascia un commento