Egli è altresì scritto…

Blog di Nicola Iannazzo

● I credenti devono mettersi nelle mani dei giudici pagani o nelle mani dell’Iddio vivente?

Fratelli nel Signore, dovete sapere che esiste dai primi di settembre, una pagina su facebook, dal nome inequivocabile, “Tutela sulla diffamazione verso i ministri di Dio”, creata non molto tempo dopo la diffusione di alcuni video su YouTube, in cui venivano mostrate le affermazioni insensate ed antibibliche di un certo pastore evangelico di nome Pietro Zanca, in cui lui fa “rivelazioni” particolari agli astanti (per esempio predice il cancro a pressoché tutti i membri del coro, oppure minaccia col giudizio divino gli astanti che osano guardarlo mentre parla, e altre cose simili…), fatti poi prontamente ritirare dallo stesso (ma che avevo però già “scaricato” sul mio pc, essendo video di dominio pubblico), in nome di una “presunta” “violazione della privacy” nei suoi confronti (ho detto “presunta” poiché erano tutti spezzoni di video tratti e scaricabili liberamente dal sito web dello stesso Zanca, che quindi erano già di “dominio pubblico”).

Ora, premettendo che non c’è alcuna prova di un nesso o collegamento tra Pietro Zanca e la pagina su facebook in questione, ne qui voglio accusarlo di averla creata lui o fatta creare da altri di sua conoscenza, dicevo, la pagina facebook di cui voglio parlare, la potete visualizzare qui, naturalmente solo se avete un account su facebook.

Ebbene, il  promotore di questa iniziativa sostiene la necessità di ricorrere alle vie legali per diffamazione, contro tutti coloro che, a parer suo, discreditano l’operato di tutti quei ministri di Dio, che si vedono chiamati in causa (vedi “confutati”), senza il loro consenso, attraverso siti web oppure blog o social network come facebook.

Naturalmente, l’argomento “riprensione pubblica o privata” è stato già trattato e potete leggerne i contenuti in questi due post su questo stesso blog:

● Giudicare: quando è vietato e quando è comandato

● Devo riprenderli prima in privato?

Ma oltre a ciò, qui ci troviamo di fronte a qualcuno che, rimanendo nell’anonimato, pretende di farsi giustizia da se non soltanto minacciando di sporgere denunce o querele, cioè ricorrendo a mezzi che la Bibbia chiaramente condanna anziché attenersi alla Parola di Dio, ma ultimamente addirittura INSULTANDO ED OFFENDENDO lui stesso, come potrete vedere voi stessi più avanti, un servitore di Dio (il fratello Giacinto Butindaro) e altri fratelli e sorelle! Mostrando quindi la vera natura malvagia del  (o dei…) promotori di questo profilo.

Ma è per costoro che la Parola di Dio afferma:

“…Dal frutto si conosce l’albero. Razza di vipere, come potete dir cose buone, essendo malvagi? Poiché dall´abbondanza del cuore la bocca parla. L´uomo dabbene dal suo buon tesoro trae cose buone; e l´uomo malvagio dal suo malvagio tesoro trae cose malvage.” (Matteo 12:33,35)


Perciò desidero innanzitutto dire qualcosa a tal proposito… Continua a leggere

Annunci

11 settembre 2010 Posted by | Denunciare credenti, Giudicare, Giuseppe Piredda, Piero Zanca, Ricorrere a vie legali per un credente, Riprensione, Vittorio Fiorese | 2 commenti

● La tenda ‘Cristo è la Risposta’ e la sua collaborazione con gli antitrinitariani

Solo Gesù?

(86 minuti – mp3)

Confutazione dell’eresia dei ‘Gesù solo’

(104 minuti – mp3)

_________________________________

Fratelli nel Signore, voglio che sappiate che Vittorio Fiorese, direttore della Tenda evangelistica ‘Cristo è la Risposta 2’, collabora con un pastore antitrinitariano di nome Pietro Zanca, di Palermo, pastore della Chiesa Cristiana Evangelica Internazionale Pentecostale (C.C.E.I.P), che si riunisce in Via dei Cantieri 20, Palermo.

Vittorio ha fatto predicare Zanca sotto la tenda e Zanca ha fatto predicare il Fiorese presso la comunità di cui è pastore.

L’annuncio dei seguenti eventi presente sul sito di Pietro Zanca conferma ciò.

La collaborazione di Fiorese con lo Zanca è anche confermata da queste parole di Fiorese durante il suo sermone dei primi di Luglio 2010 nella comunità di Pietro Zanca, dal titolo ‘Sii forte e coraggioso’: Continua a leggere

9 agosto 2010 Posted by | "Unitariani" o "Antitrinitariani", C.C.E.I.P., Piero Zanca, Tenda "Cristo è la risposta", Vittorio Fiorese | Lascia un commento

● L’antitrinitariano Pietro Zanca

Confutazione dell’eresia dei ‘Gesù solo’

(104 minuti – mp3)

Solo Gesù?

(86 minuti – mp3)

_________________________________

Pietro Zanca insegna che la “trinità” non esiste…

Il pastore della Chiesa Cristiana Evangelica Internazionale (C.C.E.I.P.) di Palermo, Pietro Zanca, insegna che la trinità non esiste, e che il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo sono la MANIFESTAZIONE della stessa persona.

Ascoltatelo voi stessi:

Alla confutazione che seguirà desidero solo aggiungere alcuni passi dalla Scrittura che mostrano chiaramente come la Divinità sia un Unità composta da Più Persone:

Nel libro della Genesi al capitolo 1 versi 26 e 27 leggiamo:

“Poi Dio disse: “FACCIAMO l’uomo a NOSTRA immagine e a NOSTRA somiglianza… E Dio creò l’uomo a Sua immagine; lo creò a immagine di Dio…” (Genesi 1:26,27).

Notato il plurale “Facciamo…” e “nostra…” immagine? Se Dio fosse una sola persona avremmo dovuto leggere “Farò” l’uomo a “Mia” immagine”, anziché “Facciamo”… a “nostra” immagine!

Sempre in Genesi, dopo la caduta dell’uomo, inoltre leggiamo:

“Poi l’Eterno Iddio disse: “Ecco, l’uomo è diventato come UNO DI NOI quanto a conoscenza del bene e del male. GUARDIAMO ch’egli non stenda la mano e prenda anche del frutto dell’albero della vita, e ne mangi, e viva in perpetuo”. (Genesi 3:22).

Anche qui Dio parla al plurale e non al singolare…

Se dunque Dio è una singola persona come dicono gli “unitariani”, come mai in questo passo Dio non parla al singolare? Avremmo quindi dovuto leggere: “…Ecco, l’uomo è diventato come Me…”; oppure: “…Guardo ch’egli non stenda la mano…” Dio invece dice: …l’uomo è diventato come …UNO DI NOI”!

Tutto questo si spiega così; nello stesso modo che possiamo dire UNA famiglia, anche se composta da più persone, così Iddio è UNO, anche se composto da Tre Persone.

C’è tuttavia chi afferma che quando Dio disse: “FACCIAMO l’uomo a NOSTRA immagine e a NOSTRA somiglianza…” (Genesi 1:26) Lui stesse parlando a degli angeli

Ma al momento della creazione, non v’era alcun angelo al Suo fianco, poichè è Dio stesso a rivelarcelo in Isaia 44:24 quando ci dice :

“Io sono l’Eterno, che ha fatto tutte le cose; Io solo ho spiegato i cieli, ho distesa la terra, SENZA CHE VI FOSSE ALCUNO CON ME (Isaia 44:24).

Isaia 44:24 perciò, è la risposta di Dio che AZZITTISCE tutti coloro (a questo link per esempio) che dicono che Dio, al momento della creazione, stesse parlando con degli angeli.

Anch’essi errano dunque, poichè non conoscono le Scritture…

Nicola Iannazzo

_____________________________________________________________________

Il concetto della Trinità nel Nuovo Testamento. Continua a leggere

8 agosto 2010 Posted by | "Gesù solo", "Unitariani" o "Antitrinitariani", Antitrinitariani, C.C.E.I.P. Palermo, Piero Zanca, Trinità | Lascia un commento

● La Trinità non è più tra le dottrine fondamentali per la Tenda ‘Cristo è la risposta’

Solo Gesù?

(86 minuti – mp3)

Confutazione dell’eresia dei ‘Gesù solo’

(104 minuti – mp3)

_________________________________

Dopo aver elogiato Gilberto Perri adesso Vittorio Fiorese prosegue non discernendo nemmeno chi fa predicare sotto la tenda.

Ma certo, basta leggere le risposte che diede allora Fiorese a chi lo biasimò per quegli elogi: (http://www.lanuovavia.org/video-fiorese-perri.html) per vedere che in lui non vi fu nemmeno l’umiltà necessaria nell’ammettere di non essersi informato meglio di chi è Gilberto Perri!

Vittorio Fiorese però ha detto:

“Uso internet il meno possibile per mia scelta…”

Eppure bastava fare una semplice ricerca su google scrivendo “Piero Zanca” per conoscere l’indirizzo del suo sito e per visionare prima le cose che quest’ uomo insegna, tra cui chiaramente quella di non credere nella trinità… (per esempio nel video intitolato “Culto Testimonianza Infanzia Pastore – Domenica 31/05/2009” lui dice tra le altre cose di essere “unitariano”, cioè di non credere nella trinità, e che Dio “… si è manifestato quale UNICA persona…” (ma allora, bisognerebbe chiedere agli “unitariani”, di Chi era la voce dal cielo che disse al Figlio in terra: “Questo è il mio diletto figliuolo; ascoltatelo…” (Marco 9:7) ?

Ma finché Vittorio Fiorese continua a demonizzare Internet e a non riconoscere che invece è uno strumento rapidissimo di diffusione di notizie che permette velocemente di mettere in guardia il popolo di Dio sulle novità che giorno per giorno escono fuori da chi non si attiene alla Parola di Dio…

Questo è quindi un’altro cattivo segnale da parte di Fiorese, perciò spero che se la fratellanza ha davvero a cuore il fratello Vittorio, non rimanga nell’indifferenza, ma piuttosto lo esorti a ravvedersi ed a prendere le distanze da chi non predica la sana dottrina; e questo per il bene della testimonianza che reca con l’opera di evangelizzazione attraverso la tenda.

Nicola Iannazzo

_______________________________________

Vi faccio sapere che il 29 giugno 2010, Piero Zanca (nel video che segue lo vedrete che nega la trinità), è stato fatto predicare sotto la tenda CRISTO E’ LA RISPOSTA 2 (responsabile Vittorio Fiorese); Ecco la prova inconfutabile che per Vittorio Fiorese, che professa la Trinità, la dottrina della Trinità non è una delle dottrine fondamentali, su cui come dice lui spesso citando Agostino, ci deve essere unità. Giudicate voi.

Ascoltate ora voi stessi Piero Zanca insegnare che la Trinità non esiste:

Ecco ora la predicazione audio tenuta da Piero Zanca sotto la tenda, con una stolta presentazione di Fiorese. Continua a leggere

6 agosto 2010 Posted by | "Unitariani" o "Antitrinitariani", C.C.E.I.P., C.C.E.I.P. Palermo, Daniele Guadagnino, Piero Zanca, Tenda "Cristo è la risposta", Vittorio Fiorese | Lascia un commento